Panificio pasticceria Righetto: la qualità che dura nel tempo
Articolo di Alberto Sanavia

Benvenuto nella nostra WebTV!

Entra nel mondo di Marta e guarda la nostra video intervista a Panificio pasticceria Righetto sulla nostra WebTV!

Scopri di più

Quello del pane è uno dei profumi più familiari della nostra vita. Quello che caratterizza i nostri paesi all’alba, quando un nuovo giorno sta per nascere e ci accoglie come un abbraccio rassicurante. Per il panificio e pasticceria Righetto, anche nel 2023 vale il motto: “Il pane fatto come una volta”. Nel grazioso centro di Barbarano Vicentino, questo locale a gestione familiare tutta al femminile, porta avanti una tradizione che fa parte della storia, creando quotidianamente cultura del lavoro di qualità. Marta Righetto ci accoglie nel suo mondo, raccontandoci la bellezza del tempo che si mantiene sempre vivo. 

Dove affonda le radici la vostra attività? 

Era il 1951 quando Dante Righetto cominciò questa fantastica avventura. Oggi, oltre a me, ci sono Alessandra, Cristiana e Marzia con la collaborazione di mamma Liliana. 

Negli anni abbiamo mantenuto le nostre caratteristiche di originalità, familiarità e bontà artigianale. Utilizziamo solo ingredienti semplici e genuini per preparare prodotti gustosi, ma anche belli dal punto di vista estetico. 

Il pane e i suoi derivati sono proposti con varianti che spaziano a 360°, utilizzando prodotti tipici del luogo per creare pane al radicchio, la ciabatta vicentina, il pane biscotto, grissini stirati a mano classici e al vino dei Colli Berici, dolci tradizionali Veneziani, schiacciate dolci con fichi e noci, biscotteria varia con il miele e l’olio dei Colli Berici. E’ un lavoro duro, che facciamo come un tempo svegliandoci ancora alle tre del mattino. Ma noi lo amiamo.